piadina come farcirla

Come farcire la piadina?

Come farcire la piadina? Date estro alla vostra fantasia e seguite i nostri consigli per cucinare e farcire piadine degne di uno chef stellato.

Piadina, che passione! Questo alimento così semplice assume sapori diversi a seconda del condimento, ed è molto versatile da farcire a seconda delle preferenze, senza limiti per gli accostamenti degli ingredienti. Una tra le farciture più famose per la piadina è quella a base di squacquerone e rucola, soprattutto in Romagna, anche per il fatto che lo squacquerone è un formaggio di produzione tipica romagnola. Ma la piadina si può condire in mille altri modi, e se in passato era riservata solo a farciture salate, da molti anni la piadina è anche molto apprezzata con le farciture dolci.

Scopriamo le migliori ricette di farciture salate e dolci per la piadina e proviamo ad assaggiarle, se non tutte, almeno quelle più particolari!

Piadine con salumi e condimenti salati

Ideale per sostituire un pranzo, come antipasto, come cibo ideale per accompagnare un aperitivo, la piadina farcita con i condimenti salati è un cibo completo. Tra le farciture più in uso e gustosissime da assaggiare vi sono: salciccia e cipolla, salsiccia e parmigiano, porchetta, prosciutto crudo e squacquerone, robiola, stracchino, mozzarella, verdure, pancetta e spinaci, wurstel e sottilette, pesto, tonno e maionese, prosciutto e fontina, ricotta e carote, e ancora chi più ne ha più ne metta!

Le varianti sono infinite, ma ecco qualche ricetta sfiziosa da provare assolutamente:

Piadina farcita con rucola, scamorza, tacchino, salsa tonnata e pomodorini

  • 1 piadina
  • due/ tre fette di scamorza dolce
  • rucola q.b.
  • 80gr di petto di tacchino
  • 4 pomodorini datterino
  • 2 cucchiai di salsa tonnata

Mettere le fette di scamorza ad ammorbidire sulla piadina, fare riscaldare per qualche minuto metterla sul piatto e aggiungere petto di tacchino, rucola, pomodorini e condire il tutto con salsa tonnata. Arrotolare la piadina, metterla su un piatto di portata e tagliarla a metà. La piadina è pronta da mangiare!

Piadina alla provola affumicata e valeriana

Ingredienti:

  • 2 piadine
  • 1 mazzetto di valeriana
  • 50 gr di burro
  • 100 gr di provola affumicata
  • 2 porri
  • pepe fresco
  • 4 cucchiai di olio di girasole
  • 1 cucchiaio di aceto

Preparazione: Lavate con cura la valeriana, metterla a scolare in uno scolapasta per alcuni minuti per farle perdere l’acqua in eccesso. Fare una vinaigrette con olio e aceto in un piccolo recipiente. Salare e pepare i porri, farli a rondelle, poi sciogliere il burro in un pentolino. Tostare su una piastra le piadine per qualche minuto, tagliate la provola a scaglie e mescolarla con la valeriana.

Piadina ai 4 formaggi

Ingredienti:

  • 4 piadine
  • 4 tipi differenti di formaggio tagliati a fettine sottili
  • pepe nero

Preparazione: Scaldare la piadina in un tegame antiaderente e nel frattempo aggiungere scaglie di formaggio e pepe appena macinato. Chiudere e servire ben calda.

Ricette piadina dolce

Anche le farciture per la piadina dolce sono innumerevoli, tutte squisite e perfette per preparare una colazione veloce, una merenda o un fuori pasto goloso da consumare in casa, al lavoro o durante le pause giornaliere. Molto buone le piadine dolci farcite con marmellata, ma anche con frutta, crema di nocciole, nutella.

Piadina alla nutella e granella

Ingredienti:

  • 4 piadine
  • nutella o crema alla nocciola
  • granella di nocciole
  • fragole o banane

Preparazione: Scaldare la piadina, farcirla con un cucchiaio di nutella e granella. Aggiungere la frutta in pezzi, arrotolare e aggiungere una spolverata di zucchero a velo prima di mangiarla.

Piadina al prosciutto, melone e miele

Ingredienti:

  • 1 piadina
  • 3 fette di prosciutto crudo dolce
  • 2 fette di melone
  • 1 cucchiaino di miele d’acacia
  • Olio, sale, rosmarino

Preparazione: Scaldare la piadina in padella, condire con olio, sale e rosmarino. Tagliare il melone a strisce sottili e metterlo su metà piadina. Tagliate a metà le fette di crudo e formare dei rotolini, mettere il miele, piegare la piadina e dividerla in due.

Lascia il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *